SANTUARIO MATER AMABILIS

OSSAGO LODIGIANO

NEWS DAL SANTUARIO

PREGHIAMO

Iscriviti al canale per seguire le Sante Messe

Riflessione pronunciata da Don Alessandro Lanzani, parroco di Ossago Lodigiano la sera del 21 Marzo 2020 dopo la recita del S. Rosario chiedendo protezione alla Mater Amabilis contro il coronavirus.
CARI fratelli e sorelle, carissimi ammalati, famiglie e carissimi ragazzi, dopo aver pregato il Rosario, vorrei affidare alla Mater Amabilis questo momento che la nostra comunità ed il mondo sta attraversando. Qualcosa di inaspettato ha sorpreso la nostra esistenza e, direi, tutta l'umanità.
Quante situazioni di precarietà, quante lacrime per chi ha visto portarsi via i propri cari. Quanti dolori che stiamo vivendo, quanti uomini e donne sono in rianimazione negli ospedali tra la vita e la morte, quante responsabilità, quanta paura invade le nostre case e ci mette in uno stato di incertezza.
Cara Mater Amabilis, ora ci rivolgiamo a te che da quasi da cent'anni custodisci i tuoi figli di Ossago che da sempre portano davanti a te le loro difficoltà e i loro dolori.
Anche questa sera, cara Mater Amabilis, ti affidiamo il mondo intero, i nostri ammalati, le famiglie e tutti i bambini e i ragazzi. Noi sappiamo che non ci abbandoni, sappiamo che sotto il manto che adorna questo simulacro custodisci i volti di ciascuno, tutte le famiglie di questo paese e tutti i tuoi devoti.
Ti supplichiamo: aiutaci in questo momento di disperazione in cui la paura prende il sopravvento.
Tu, o Maria Santissima, nella statua che ti rappresenta, stringi con forza tuo figlio Gesù. Ti chiediamo di stringere accanto a te, segno di protezione, tutti noi che ora siamo nella prova. Non abbandonarci e aiutaci ad affidarci a te.
Guardandoti ancora in questa sera, o madre amabile, il tuo volto sprigiona dolcezza e serenità e, con la semplice preghiera di questo Rosario, ti abbiamo onorato e ci siamo raccomandati ancora una volta a te.
Sì, ne siamo certi, tu non ci abbandoni e, come una mamma dolcissima, ci rassicuri invitandoci a non temere perché tu sei con noi. Guida i nostri defunti all’incontro con Cristo nella gioia e nella pace del Paradiso.
Ricordaci al tuo figlio Gesù e proteggici!
Ti promettiamo, o Madre Amabile, che i tuoi figli saranno capaci ancora una volta di ringraziarti dei favori che ci vorrai concedere nella tua bontà.
Ora mi porterò sul piazzale della chiesa e impartirò la benedizione con la reliquia della Mater Amabilis affinché protegga, benedica e custodisca il nostro paese ed il mondo, e allontani questo virus che sta devastando l’umanità.
MATER AMABILIS PREGA PER NOI.
Amen. 

 

Don Alessandro