SANTUARIO MATER AMABILIS

OSSAGO LODIGIANO

NEWS DAL SANTUARIO

PREGHIAMO

Carissimi pellegrini e devoti del Santuario:
buon anno! 
Questo è l'augurio che vi rivolgo attraverso la pagina del nostro sito. Purtroppo, ancora a causa del Covid 19, siamo impossibilitati a celebrare nella normalità le nostre Sante Messe mensili dedicate agli ammalati e ai devoti. Non vi nascondo che la familiarità che si è creata grazie a questo appuntamento mensile stava crescendo insieme all’affetto e all'amore per la nostra cara Mater Amabilis che non fa mai mancare preghiere e protezione per tutti noi. 
L’inizio di questo 2021 è contrassegnato dalla presenza del virus che pare non recedere, ma che continua purtroppo a tenere noi tutti nella morsa della preoccupazione e dell’angoscia. Si tratta anche di un momento di assoluta riflessione profonda: chiediamo al Signore di vivere comunque serenamente queste settimane cercando di mettere in campo buoni propositi di carità e di solidarietà. 
In questo panorama non possiamo non affidarci alla nostra cara Madonna di Ossago, Mater Amabilis. Sono davvero tante le testimonianze di affetto e le richieste di aiuto che, attraverso i mezzi più semplici o quelli più tecnologici, arrivano ai piedi del miracoloso simulacro. Abbiamo bisogno in questi giorni come non mai di attaccarci al manto della Madonna proprio come i bambini si attaccano ai vestiti delle loro mamme. Siamo in un momento di estrema necessità spirituale e materiale: tanti invocano la Mater Amabilis perché offrono a Lei, madre dolcissima, tutte le preoccupazioni, le sofferenze, le croci ed i desideri di gioia. 
Ogni giorno per tutti voi, cari devoti e pellegrini, insieme ai parrocchiani di Ossago, al termine della Santa Messa rinnovo alla Madonna la preghiera che tutti noi conosciamo e che portiamo nel cuore: Bisognoso quanto mai di particolare aiuto... Sì, siano proprio bisognosi, adesso più che mai, dell'aiuto di Maria Santissima. In quella preghiera recitata quotidianamente prego per tutti voi che con il cuore e la mente siete qui, al cospetto di Maria Santissima. 
Le affido voi, i vostri figli, le vostre sofferenze, le croci piccole e grandi del momento; affido a Lei la nostra gioventù con le difficoltà che stanno vivendo, le famiglie, provate da mille difficoltà soprattutto economiche e appesantite dalla precarietà del lavoro. 
Non voglio dimenticare che, proprio un anno fa, abbiamo ricevuto il dono e la grazia di trasmettere, grazie a TV2000, l’emittente dei Vescovi italiani, la Santa Messa quotidiana che ha visto la presenza di circa 80 partecipanti ogni giorno dal lunedì al sabato. Un'esperienza indimenticabile per questo paese e per tutti i devoti ed i pellegrini che hanno potuto assaporare questa bellissima esperienza spirituale, di fede e di devozione. Si è trattato di un dono che ha portato nelle case di tanti italiani sparsi nel mondo l’immagine dolcissima della Mater Amabilis. Purtroppo le dirette si sono concluse dopo tre settimane a causa del Covid e non sono arrivate al termine… Il ricordo di quei giorni rimane indelebile nel cuore di ciascuno di noi. 
Carissimi, mentre vi penso, prego per voi e per le vostre intenzioni affidandole al cuore della Mater Amabilis nella certezza che saprà sicuramente esservi vicino. 

Dal Santuario della Vergine Maria, grazie alla Sua potente intercessione, vi benedico tutti affinché la pace del Signore scenda abbondante su di voi.

 

Don Alessandro 

Iscriviti al canale per seguire le Sante Messe